America: Tutto pronto per la Pegasus Cup del 23 Gennaio. Diretta esclusiva Equos con studio e approfondimenti!

Ci siamo quasi! Alcuni dei 24 migliori cavalli da sabbia e erba americani, equamente suddivisi nelle due corse principali, incroceranno I fucili proprio in occasione dell’edizione 2021 della Pegasus World Cup in programma sabato 23 Gennaio a Gulfstream Park, America. In palio ci sono un mucchio di dollari e la gloria per una corsa, o una tipologia di eventi, creati ad hoc per l’entertainment e per generare sempre maggiore interesse nel nostro sport. A tal proposito, come in occasione delle Breeders’, Equos vi darà la possibilità di seguire le corse in diretta streaming con un studio abilitato ad approfondimenti in merito. In conduzione ci saranno Liliana Pennati e Jacopo D’Elia, con interventi di Marco Trentini e senza dimenticare i numerosi ospiti telefonici. Nelle prossime ore arriveranno approfondimenti alla serata, con orari e dettaglio.

Qualche anticipazione? Nella Pegasus World Cup Invitational Stakes (G1) in dirt uno dei favoriti sarà Knicks Go (Paynter), vincitore della Breeders’ Cup Dirt Mile G1 che cercherà di acciuffare i $3 milioni sul palo. Allenato da Brad Cox e di proprietà della Korea Racing Authority, è a 5-2 nel morning line e partirà dal 4 di stallo. Ma il cavallo di Perizio è un altro: Tax! Figlio di Arch, Kentucky Bred, di proprietà di R. A. Hill Stable, Reeves Thoroughbred Racing and Hugh Lynch, avrà Luis Saez in sella. In antepost si trova a 5/1. Il vincitore della Pegasus è automaticamente inserito nella Saudi Cup da 20 milioni di verdoni. 

Nella Pegasus Turf da $1 milione, che sembra povera in confronto, campo anche qui di 12 con tutto esaurito e molta attesa in Colonel Liam (Liam’s Map), 4 anni, faccia da duro e allenato da Todd Pletcher, reduce dalla convincente affermazione nel Tropical Park Derby. Altra news importante, si corre senza Lasix. Maggiori dettagli e approfondimenti a seguire su questo link: https://corsedalmondo.equos.it/

Redazione